W A L K A B O U T

Posts Tagged ‘torta

Devo avere il karma un po’ pesante in questo periodo perché nonostante avessi già mille cose da fare, mi si è aggiunta pure la patente scaduta (particolare scoperto per caso dallo Slavo). Non che me ne mancasse di burocrazia da sbrigare. Comunque, in questa occasione, ho appreso che la visita per aggiornare la patente dura all’incirca 3 minuti. Tra domande improbabili tipo “soffre di turbe psichiche?” (eh?), “ci sente bene?”, “lavora?”, “che lavoro fa?” (mmhh?) e “vede bene i colori?” (ho temporeggiato, pensando bene alla differenza tra salmone e pesca), ti controllano la vista con l’apposito tabellone e per dimostrare che ci vedi (miracolo!) basta azzeccare due lettere per occhio e neanche delle più piccole. Insomma, soddisfatta di aver superato il test, anche se potevo togliermi la soddisfazione di barare sul peso, ho pagato i miei 75 euro (“bolle, visita medica, tutto compreso eh”) di cui 25 euro di visita medica. Non sono fortissima in matematica, ma 25 euro x 20 visite all’ora fa 500 euro all’ora… però.
Il 95% delle persone in sala d’attesa era over 60. (Sgomento).
Tutto ciò mi ha lasciata perplessa, ma mi sono consolata abbondantemente con del filetto di vitello morbidissimo (fatto solo alla piastra massaggiato d’olio con rosmarino e pepe), insalata gentilina dell’orto, un bicchiere di Rioja e una fetta di doppia frolla al cacao, ricotta e ciliegie.

Leggi il seguito di questo post »

plum_cake_amarene_limetta.jpgNon so se esiste qualcuno sulla terra a cui non piacciono i plumcake. Esiste?
Comunque sia quella persona non sono io: li mangio dolci, salati, anche agrodolci! In questi giorni, visto che la primavera sembrava alle porte, avevo voglia di un dolce un po’ frizzantino e allora ho pensato di abbinare le limette alle amarene sfruttando le sauer kirschen disidratate di cui mi riforniscono abbondantemente nelle mie gite austriache e tedesche.
Il risultato è un plumcake fresco e profumato di cui ho assaggiato (embè) innumerevoli fette… Leggi il seguito di questo post »

torta-carote-nocciole.jpgDopo aver provato e riprovato mille ricette di torta alle carote, un paio di anni fa ho trovato la ricetta perfetta.
A testimonianza che in casa mia i classici vanno sempre, ecco la ricetta in questione che dà vita ad una profumata torta di carote e nocciole, ottima per la colazione, ma anche per merende fuori programma o per chiudere un pasto in bellezza. Questa torta l’ho fatta, rifatta e strafatta decine di volte e in decine di occasioni. Devo dire che non mi ha mai deluso e che è sempre stata apprezzata… e poi mentre cuoce emana un piacevole profumo di biscotto che si combina con la morbidezza di una torta… Leggi il seguito di questo post »



  • streetdirectory: Aw, this was a really good post. Spending some time and actual effort to create a top notch article… but what can I say… I hesitate a lot and
  • genka koleva: siamo 2011 ho preparato anatra cosi come e scrito,e venuta bonisima.provate.grazie bacioni,e Buon natale a tutti
  • Adriana: Sono cresciuta a Livorno e mamma li ha sempre fatti chiamandoli ravioli di ricotta e spinaci, gli altri, quelli con la pasta intorno li chiamiamo tort