W A L K A B O U T

Doppia frolla al cacao con ricotta e ciliege

Posted on: maggio 24, 2008

Devo avere il karma un po’ pesante in questo periodo perché nonostante avessi già mille cose da fare, mi si è aggiunta pure la patente scaduta (particolare scoperto per caso dallo Slavo). Non che me ne mancasse di burocrazia da sbrigare. Comunque, in questa occasione, ho appreso che la visita per aggiornare la patente dura all’incirca 3 minuti. Tra domande improbabili tipo “soffre di turbe psichiche?” (eh?), “ci sente bene?”, “lavora?”, “che lavoro fa?” (mmhh?) e “vede bene i colori?” (ho temporeggiato, pensando bene alla differenza tra salmone e pesca), ti controllano la vista con l’apposito tabellone e per dimostrare che ci vedi (miracolo!) basta azzeccare due lettere per occhio e neanche delle più piccole. Insomma, soddisfatta di aver superato il test, anche se potevo togliermi la soddisfazione di barare sul peso, ho pagato i miei 75 euro (“bolle, visita medica, tutto compreso eh”) di cui 25 euro di visita medica. Non sono fortissima in matematica, ma 25 euro x 20 visite all’ora fa 500 euro all’ora… però.
Il 95% delle persone in sala d’attesa era over 60. (Sgomento).
Tutto ciò mi ha lasciata perplessa, ma mi sono consolata abbondantemente con del filetto di vitello morbidissimo (fatto solo alla piastra massaggiato d’olio con rosmarino e pepe), insalata gentilina dell’orto, un bicchiere di Rioja e una fetta di doppia frolla al cacao, ricotta e ciliegie.

Ingredienti

Per la frolla al cacao
280 gr di farina “00”
150 gr di burro
130 gr di zucchero
30 gr cacao
20 gr di maizena
1 uovo
1 tuorlo
una punta di cannella
un pizzico di sale

Per il ripieno
500 gr di ricotta (buon per voi se ce l’avete di capra)
300 gr di ciliegie snocciolate
60 gr di zucchero (anche meno, a seconda della dolcezza delle ciliegie)
un tuorlo

Preparare la frolla amalgamando prima burro e zucchero, poi aggiungere l’uovo e il tuorlo e ricavare un composto omogeneo (non lavoratelo troppo). Aggiungere la farina, il cacao, la maizena e la cannella già miscelati tra loro, formare una palla e lasciar riposare in frigorifero per 30 minuti.
Intanto in una ciotola sgranate la ricotta con una forchetta e lavoratela con un tuorlo e i 70 gr di zucchero. Infine unite le ciliegie snocciolate.

Assemblaggio: stendere metà della frolla, e foderare lo stampo fino a strabordare (se avete quelli a cerniera circa a metà del bordo). Stendere il ripieno omogeneamente e coprire con il disco di pasta frolla fatto con l’altra metà dell’impasto. Aggiustare i bordi e infornare in forno caldo a 180°C per 35/40 minuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


  • streetdirectory: Aw, this was a really good post. Spending some time and actual effort to create a top notch article… but what can I say… I hesitate a lot and
  • genka koleva: siamo 2011 ho preparato anatra cosi come e scrito,e venuta bonisima.provate.grazie bacioni,e Buon natale a tutti
  • Adriana: Sono cresciuta a Livorno e mamma li ha sempre fatti chiamandoli ravioli di ricotta e spinaci, gli altri, quelli con la pasta intorno li chiamiamo tort
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: